LINEA PRODUZIONE LISTELLI E MATTONI FACCIAVISTA PER RIVESTIMENTI

Come produrre facilmente listelli e mattoni facciavista per rivestimenti


La linea consente di produrre facilmente ed in serie, secondo la quantità desiderata, listelli, angolari e mattoni facciavista per rivestimenti.



 

Tipologia di listelli e mattoni facciavista realizzabili

La linea permette di realizzare fino a 5 tipologie di pezzi differenti in funzione del posizionamento del pezzo in fase di caricamento ai fini del taglio:
  • listelli da taglio longitudinale;
  • listelli da taglio laterale;
  • listelli da taglio trasversale;
  • angolari da taglio longitudinale;
  • angolari da taglio laterale.

 

Fasi del processo di produzione

Le fasi del processo di produzione dei listelli o dei mattoni facciavista sono:
  1.   Alimentatore
  2.   Macchina per il taglio  
  3.   Separatore materiale con selezionatore a banco opzionale
  4.   Selezionatore a banco


 

Come funziona

I mattoni sono caricati sul nastro di trasporto manualmente, sul loro spessore ed in fila continua: in questo modo è garantita bassa velocità di taglio nel corso della lavorazione e, nello stesso tempo, elevatissime capacità di produzione fino a 40 pezzi/minuto in output

I pezzi procedono, quindi, all’interno della macchina da taglio, dotata di 1 unità di taglio verticale e 4 unità di taglio orizzontali.
La macchina da taglio, cuore della linea di produzione, è progettata per garantire la massima accessibilità alla zona di lavoro da parte dell’operatore, nonché una facile pulizia e manutenzione.
Grazie all’automazione PLC, installabile sulla macchina come ulteriore optional, è possibile configurare e memorizzare singole ricette di taglio in funzione del formato iniziale e del prodotto finito che si vuole realizzare. Questa automazione consente di facilitare le operazioni di settaggio e gestione della produzione in corrispondenza di alta variabilità di lotti di produzione.

A seguito del taglio avviene la separazione delle 2 tipologie di pezzi esitati: la pezzatura di dimensione maggiori può essere gestita come scarto e trasferita su altro nastro trasportatore oppure essere riutilizzata per un secondo processo di taglio e la generazione di un secondo listello; la pezzatura di dimensione ridotta procede, al contrario, verso il banco scelta finale per il confezionamento, operazione che può essere eseguita ulteriormente in modo automatico grazie all'impiego di un robot antropomorfo. 

Modulo Contatto

Hai delle richieste?
Compila il form seguente.